Hai bisogno di una baby sitter ma hai timore della pressione fiscale?

 

Da quest’anno sono deducibili dal reddito complessivo IRPEF i contributi riguardanti l’assistenza del famigliare (bambini) per la parte spettante al datore di lavoro. Questa agevolazione è richiedibile anche se il lavoratore è assunto tramite un’agenzia interinale

 

Il datore di lavoro può dedurre, dal proprio reddito complessivo, l’importo massimo di 1.549,37 euro annui.

 

Per far sì che tutto questo proceda in maniera ottimale, occorre che il datore di lavoro conservi i documenti che provano i versamenti effettuati (ricevute dei bollettini postali o dei pagamenti online) al fine di presentarli, in fase d’elaborazione della propria Dichiarazione dei redditi.

 

Desideri dei chiarimenti? Contattaci!

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *